Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Elezioni

 
 

 
 
 
 
 Home  Elezioni » » Comunicati stampa » Comunicati stampa ProVotE
Archivio
Comunicati stampa ProVotE
  • Si “esporta” a Trieste il sistema trentino di voto elettronico. Questa mattina infatti la Giunta provinciale di Trento ha approvato un ulteriore accordo di collaborazione con la Regione Friuli Venezia e Giulia. In sintesi, il voto elettronico sperimentato in alcuni nostri comuni durante le più recenti consultazioni verrà usato con valore ufficiale ai referendum consultivi che decideranno il prossimo novembre se alcuni comuni friulani saranno accorpati fra di loro oppure no.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 27/07/07, nr. 2192

     
  • Al ministro Giuliano Amato che - disposto a fare la figura dell'antenato - blocca il voto elettronico giurando fedeltà alle vecchie schede di carta, risponde il presidente Lorenzo Dellai che anzi rilancia: "avanti tutta, la nostra sperimentazione nel voto con il computer non si ferma. Alle provinciali del 2008 alle urne saranno affiancati, in via sperimentale, anche i personal computer". E ci mancherebbe altro: nemmeno la retromarcia del ministro può bloccare un filone di ricerca che ha visto la Provincia di Trento impegnata con una spesa di oltre 930mila euro. "E' la democrazia elettronica", dice Dellai, mentre a livello nazionale infuria la polemica sui (presunti) brogli elettorali.

    Trentino, 01/12/06, p. 16

     
  • Promosso con lode: il voto elettronico piace agli studenti del liceo scientifico "Leonardo Da Vinci" che ieri e oggi hanno eletto con la procedura elettronica i propri rappresentanti dentro il Consiglio di istituto. E promossi sono anche i rappresentanti della lista "Siddharta" che hanno portato a casa il 91,7 per cento dei voti, pari a 1107 preferenze contro le 100 raccolte dalla lista concorrente "Uovo".

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 21/11/06, nr. 3085

     
  • Dopo le sperimentazioni sul piano "amministrativo" il voto elettronico conquista un altro importante settore, quello della scuola. Fino a domani infatti i ragazzi del liceo scientifico "Leonardo Da Vinci" di Trento saranno chiamati ad eleggere i loro rappresentanti nel Consiglio di istituto. E, per la prima volta, l'"elezione elettronica" sostituisce in tutto e per tutto carta e matita.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 20/11/06, nr. 3071

     
  • La collaborazione nasce dalla volontà del Trentino e del Friuli Venezia Giulia di allargare l'intesa sulla procedura elettronica di votazione avviando uno studio di fattibilità del voto elettronico, con valore ufficiale, in occasione dei referendum consultivi per l'istituzione di nuovi comuni (mediante fusione di più amministrazioni contigue), che potrebbero interessare alcuni comuni della Regione Friuli Venezia Giulia entro la primavera del 2008. Il ruolo di ente capofila, responsabile del progetto, e di ente coordinatore sarà affidato alla Provincia autonoma di Trento che ha già in corso una sperimentazione avanzata del sistema di voto elettronico.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 17/11/06, nr. 3040

     
  • Il Trentino continua a spingere sul voto elettronico. E lo fa con una nuova sperimentazione, che ha avuto luogo il 5 novembre a Cavedine, in occasione dell'elezione comunale, i cui risultati sono ancora una volta incoraggianti: oltre il 73% degli elettori recatisi alle urne hanno volontariamente partecipato alla sperimentazione, che si affiancava alla votazione tradizionale e non aveva alcun valore legale, ed i risultati della macchina di voto hanno anticipato quelli della votazione tradizionale.

    CRC Trentino, 06/11/06

     
  • Già ieri sera alle 22.30, a pochissimi minuti dalla chiusura ufficiale dei due seggi del comune di Cavedine, presso il quale aveva votato il 79,30% degli aventi diritto per il rinnovo del consiglio comunale, la "macchina" del voto elettronico avrebbe potuto diramare i risultati.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 06/11/06, nr. 2912

     
  • Esperimento "elettronico" riuscito - al di là delle analisi che spetteranno ora ai docenti di Sociologia che sin dall'inizio hanno seguito il progetto della Provincia autonoma di Trento, dell'Itc-Irst e dell'Università - a Cavedine.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 05/11/06, nr. 2908

     
  • Il Trentino, come ormai noto, continua a "spingere" sul voto elettronico. E lo fa con una sperimentazione che, come e' emerso anche nel seminario che si e' svolto pochi giorni fa, e' guardata con grande attenzione anche dagli esperti di tutta Europa.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 05/11/06, nr. 2907

     
  • Dopo i comuni di Trento (otto sezioni), Coredo, Fondo, Lomaso, Baselga di Pinè, Daiano e Peio, anche gli elettori di Cavedine sperimenteranno, alle elezioni comunali del prossimo 5 novembre, il voto elettronico. Una novità che anticipa la possibile introduzione del nuovo sistema in occasione delle elezioni provinciali del 2008.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 27/10/06, nr. 2835

     
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy