Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Elezioni

 
 

 
 
 
 
 Home  Elezioni » » Comunicati stampa » Comunicati stampa ProVotE
Archivio
Comunicati stampa ProVotE
  • Sono 83 finora i cittadini di Daiano che hanno provato anche la sperimentazione del voto elettronico. I dati riferiti all'affluenza alle urne alle ore 11 sono visibili anche al sito www.provincia.tn.it (sezione elezioni). In termini percentuali, i partecipanti alla sperimentazione sono stati finora il 14,98 per cento: degli 83 che hanno effettuato il voto anche col nuovo sistema (ricordiamo che la sperimentazione è facoltativa ed avviene solo dopo che il voto è stato espresso con il sistema tradizionale) 43 sono donne.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 06/11/05, nr. 2892

     
  • Il voto elettronico affronterà una nuova prova sul campo domenica prossima, 6 novembre, a Daiano, comune che richiama nuovamente alle urne i propri cittadini per eleggere il sindaco ed il consiglio comunale. La nuova votazione si è resa necessaria perché alle elezioni comunali dell'8 maggio scorso, quando si presentò all'elettorato una sola lista, non fu raggiunto il quorum del 50% degli elettori come previsto dalla normativa regionale.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 05/11/05, nr. 2889

     
  • Molta gente e molta curiosità per il voto elettronico, ieri sera, a Daiano. Gli elettori (che andranno alle urne il prossimo 6 novembre) nella sala polifunzionale del Comune hanno potuto toccare con mano e dunque provare l'"urna elettronica" e conoscere meglio tutte le iniziative portate avanti in questo senso dalla Provincia autonoma di Trento.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 19/10/05, nr. 2716

     
  • Il 6 novembre 2005, in occasione delle elezioni comunali suppletive a Daiano, si effettuerà in Trentino un nuovo test del sistema di voto elettronico già sperimentato con incoraggianti risultati durante le elezioni comunali di maggio. Questa nuova sperimentazione rientra nel progetto ProVotE, realizzato dalla Provincia autonoma di Trento al fine di portare la popolazione trentina ad esprimere il proprio voto elettronicamente.

    CRC Trentino, 10/10/05

     
  • Gli elettori trentini hanno apprezzato il nuovo sistema di voto elettronico e sono favorevoli alla sua introduzione. E' questo, in estrema sintesi, il risultato della ricerca sociale - presentata oggi dal professor Carlo Buzzi - condotta dal Dipartimento di sociologia e ricerca sociale dell'Università degli studi di Trento, in funzione della sperimentazione e dell'introduzione del nuovo sistema di voto elettronico in occasione delle prossime elezioni provinciali del 2008.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 03/10/05, nr. 2555

     
  • Su proposta del presidente Lorenzo Dellai, la giunta provinciale ha approvato l'integrazione della convenzione, stipulata il 3 dicembre scorso, con il dipartimento di sociologia e ricerca sociale dell'Università degli studi di Trento. Le integrazioni riguardano, in particolare, l'analisi dei dati elettorali e l'analisi motivazionale sugli elettori delle 16 sezioni che lo scorso maggio hanno votato con il nuovo metodo elettronico.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 01/07/05, nr. 1729

     
  • Di voto elettronico si parla già da molto tempo. In realtà, però, la maggior parte delle sperimentazioni erano rivolte ad effettuare per via elettronica solo lo spoglio delle schede e la trasmissione dei risultati. Il vero voto elettronico dovrebbe essere invece quello che permette a qualsiasi cittadino di esprimere la sua volontà utilizzando i nuovi strumenti. Un esperimento in questo senso è stato effettuato, nel corso dell'ultima tornata di elezioni amministrative, nella provincia di Trento.

    Sole 24 Ore Alfa, 16/06/05

     
  • I trentini si sono fidati del voto elettronico. Sul totale di elettori che si sono recati a votare nei sedici seggi interessati dalla sperimentazione del voto elettronico, quasi il 60% ha accettato di ripetere l'operazione davanti al computer.

    CRC Trentino, 31/05/05

     
  • Il centrosinistra conferma Trento e Aosta. La Cdl è in vantaggio a Bolzano, ma crolla in Sardegna perdendo 6 province su 8. A Trento, dove si è sperimentato il voto elettronico, il rappresentante del centrosinistra, Alberto Pacher, sindaco uscente, ha ottenuto una percentuale di consensi superiore al 64,33%.

    Corriere della Sera.it, 10/05/05

     
  • I trentini si sono fidati del voto elettronico. Chi - fra i censiti che si sono recati a votare nei sedici seggi speciali - ha accettato di ripetere l'operazione anche davanti al computer, ha dimostrato serietà e coerenza, votando in sostanza nello stesso modo in cui aveva votato pochi minuti prima con il vecchio sistema.

    Comunicato Stampa Provincia autonoma di Trento, 09/05/05, nr. 1158

     
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy